Come funziona

La Terapia Breve Strategica è un modello di intervento innovativo, che si differenzia completamente da tutti gli altri approcci psicoterapici.
E’ un intervento terapeutico breve e focale orientato all’estinzione dei disturbi presentati dal paziente: un intervento, cioè, che si articola su 10 sedute e si concentra su un obiettivo concreto di cambiamento, concordato congiuntamente con il terapeuta.
Non consiste in una terapia superficiale e sintomatica, ma è un intervento radicale in quanto, oltre alla soluzione del sintomo, mira a modificare la rappresentazione che il paziente ha del proprio problema.

È efficace: il cambiamento si verifica nell’87% dei casi ed è duraturo, poiché non si presentano ricadute rispetto al problema presentato.
Non si utilizzano farmaci, solo metodi psicologici: analisi delle tentate soluzioni, che la persona mette in atto nel tentativo di risolvere il problema. Tentate soluzioni che in realtà lo mantengono e lo aggravano.
E’ specifico: in primo luogo per tutti i disturbi psicologici fortemente impedenti, ovvero caratterizzati da una sintomatologia acuta (ansia, attacchi di panico, fobie, ossessioni, compulsioni, ipocondria, depressione, disordini alimentari -anoressia, bulimia, sindrome da vomito).
Il “problem solving strategico” è uno strumento estremamente flessibile e si applica, quindi altrettanto bene ai problemi di coppia e familiari in genere e ai disturbi dell’età evolutiva.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...