Percorso Benessere 2018

La mente e il corpo sono una cosa sola, diceva già Aristotele più di duemila anni fa. Considerare la persona nella sua interezza è stato uno degli obiettivi del week-end appena trascorso a Socchieve che si è rivelato un vero e proprio concentrato di benessere per la mente e per il corpo. La prima edizione di “Percorsi di Benessere” ha avuto luogo nella meravigliosa cornice di Socchieve grazie alla collaborazione di “Albergo diffuso” e alla generosa ospitalità della dott.ssa Antonina Agolzer e del dott. Giusto Bearzi presso la loro accogliente casa di Mediis, uno dei borghi più antichi della Carnia. Circondati da un panorama mozzafiato i partecipanti hanno potuto prendere parte a numerose attività immersi in un paesaggio ancora del tutto naturale. Guidati dall’esperta istruttrice di Yoga Rossana Mattiussi la giornata è iniziata con il rituale del “Saluto al Sole” (Surya Namaskara), una sequenza di 12 posizioni Yoga per partire fin dal mattino carichi di energia e positività. Dopo una ricca colazione a base di frutta fresca e secca, senza rinunciare ai dolci tipici della tradizione carnica, è stato possibile sperimentare i benefici del “Nordic walking” grazie ai consigli di Laura Scherling, laureata in scienze motorie ed istruttrice esperta in questo specifico tipo di camminata che prevede l’utilizzo dei bastoncini per mettere in movimento tutto il corpo ed allenare la coordinazione. Le signore più attente alla bellezza del proprio volto hanno potuto apprendere alcuni esercizi di Yoga per il viso grazie a Rossana: sedute in cerchio ed armate di acqua termale e specchietto si sono divertite ad esercitare i muscoli del proprio viso per contrastare i segni del tempo e mantenere una pelle tonica e liscia. Gli uomini hanno sperimentato i benefici del pilates per rafforzare i propri addominali e correggere la postura grazie alla professionalità di Federica Pascolini, istruttrice certificata di Polestar pilates. Nella pausa pranzo gli ospiti di “Albergo diffuso” hanno potuto riscoprire il sapore autentico della polenta friulana di Tuta un’amica storica della famiglia Bearzi, e degustare i vini de“Le Due torri” e di “Flaibani”, due note aziende vitivinicole del Collio friulano che si sono distinte per aver scelto di produrre vino biologico, nel rispetto del consumatore e dell’ambiente, offrendo ai propri clienti in Italia e all’estero un prodotto esclusivo di altissima qualità. Se le mattinate sono state dedicate al movimento, le attività pomeridiane sono state riservate all’approfondimento di diverse tematiche legate alla cura del corpo e al benessere della mente, con un piccolo spazio riservato anche all’espressione dell’anima attraverso il disegno e all’ascolto delle poesie di Liala Venier. La dott.ssa Rosanna Palmiotto ha messo a disposizione la sua lunga esperienza di ginecologa parlando dell’importanza del muscolo pelvico per prevenire l’incontinenza urinaria ed avere una vita sessuale soddisfacente anche in menopausa. Siamo ciò che mangiamo: l’alimentazione sana e variata, a base di antiossidanti naturali come il cioccolato (presenti anche in Estechoc, un orinale prodotto cosmetico) e di sostanze antinfiammatorie contenute in frutta e verdura, è stata al centro della relazione della dott.ssa Paola Guzzon, biologa naturopata. La cura e l’attenzione ai nostri piedi, attraverso la scelta di calzature adatte alla loro conformazione anatomica, è stato l’invito della dott.ssa Annamaria Chiandetti, podologa esperta in biomeccanica del piede e di pazienti diabetici. La dott.ssa Annalisa Poiana Mosolo, terapeuta specializzata in terapia breve strategica, ha spiegato ai partecipanti come spezzare le catene della paura e del panico per riuscire a liberarsi dell’ansia. Il legame tra mente e corpo è stato al centro anche della relazione della dott.ssa Antonina Agolzer che ha illustrato lo stretto legame tra le malattie delle pelle e le emozioni, ponendo l’accento sull’importanza di prestare attenzione anche al vissuto emotivo in cui hanno origine alcune tra le problematiche dermatologiche più diffuse.
In un mondo sempre più frenetico molti disturbi sono dovuti allo stress che accumuliamo ogni giorno, spesso in maniera inconsapevole. Durante questo week-end è stato possibile porre le basi di un equilibrio tra mente e corpo che ciascuna persona può ritrovare nella propria quotidianità a partire da un ascolto più consapevole e rispettoso nei confronti di se stessa. IMG-20180526-WA0002

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...